Attendere prego...

Archivio News

Axl Rose (Guns N' Roses) ordina di chiudere una mostra

 News pubblicata il 28/09/2012
  Axl Rose, attraverso i suoi legali, ha intimato agli organizzatori di una mostra di chiudere l'esposizione in quanto, tra le foto, ne figura una che non gli piace assolutamente. TMZ riporta che la mostra "Once upon a time…Axl Rose was my neighbour", della fotografa Laura London di Los Angeles, è stata intanto alleggerita di una didascalia in quanto London ha ricevuto una perentoria lettera da parte degli avvocati del cantante dei Guns N' Roses. Rose si sarebbe infuriato dopo aver appreso che una fotografia ritraeva la porta del suo garage con la scritta a spray "Sweet child o' die". La fotografa asseriva che Rose aveva tracciato la scritta dopo uno screzio con la sua allora moglie Erin Everly. Il matrimonio (1990) tra i due, come noto, durò meno di un mese. Il testo di "Sweet child o' mine" sarebbe stato composto da Axl per la donna. Il legale del cantante, sempre secondo TMZ, ha affermato che il suo cliente "non ha mai dipinto a spray nessuna cosa". La fotografa per ora si è limitata a togliere la descrizione dello scatto; la foto però è rimasta.
I GNR, come già riportato da Rockol, terranno una serie di date a Las Vegas. La residency di Axl Rose e soci è stata battezzata "Appetite for democracy" ed arriva a 25 anni dalla pubblicazione di "Appetite for destruction". Gli show dei Guns al Joint dell'Hard Rock Hotel & Casino della Sin City inizieranno il 31 ottobre, Halloween, e si concluderanno il 24 novembre per 12 date complessive.