Attendere prego...

Archivio News

ANDRE DALLA SPAGNA CI RACCONTA CAPEMONT

 News pubblicata il 05/07/2018


A poche settimane dall'uscita del suo ultimo singolo "Capemont" abbiamo raggiunto via mail il rapper Andre che, direttamente da Barcellona, dove vive, ci ha raccontato del suo amore per questo quartiere di Napoli, che lo ha ispirato fino a scriverne un pezzo, sapientemente prodotto da Don Rino. Anche il videoclip per la regia di Max Castelli  è ambientato a Capodimonte (https://youtu.be/hGqlVM_HzcA ).  Brano cosigliatissimo, come tutto l'ep da cui è tratto " Lei ed io ". Da ascoltare e riascoltare. Nel frattempo ascoltiamo cosa ci racconta ANDRE.
 
 
Capemont è  il tuo ultimo singolo, dedicato a un luogo.  Prova a descrivere   ai non napoletani questo quartiere. Cosa rappresenta per te?

Il fascino e la bellezza di questo luogo è qualcosa che non si puo descrivere con poche parole, Capodimonte ed in particolare il bosco e il palazzo reale hanno un incanto unico, quando sei dentro sembra che sei teletrasportato fuori dal caos della città, il traffico e così via.E’ posto speciale per chiunque vive in quelle zone. Personalmente ho passato la mia infanzia e adolescenza, anche i primi “filoni” a scuola e dedicare un pezzo a questo luogo é stato veramente naturale. 
 
Hai inserito omaggi alla canzone classica napoletana. Come hai scelto i frammenti di brani che sentiamo nel pezzo?

Beh questo è stato un grande lavoro di ricerca di Don Rino che ha spulciato un po i suoi archivi e le sue conoscenze sulla musica classica napoletana che è un grande patrimonio di poesia e musica da cui noi attingiamo anche per avere ispirazione.

Questo singolo ha un gusto vintage ma ha un sound molto contemporaneo. Possiamo dire che è già un superamento della trap che sta spopolando ultimamente per ritornare alla ricerca di uno stile che sia personale e non la fotocopia gli uni degli altri?
 
Io non disprezzo le nuove tendenze, colloco la mia musica in un genere che è il Rap che ha le sue radici e la sua nicchia di ascoltatori, d’altronde anche il genere pop è un copia e incolla eterno dai tempi dei Beatles, la differenza la fanno gli artisti che hanno qualcosa da dire e da raccontare. 


Chi è la splendida modella del video? Come è avvenuta questa scelta?
 
Aurea mi è stata presentata dal regista del video Max Castelli e mi è piaciuta subito, è molto fotogenica e il suo aspetto non proprio mediterraneo, i capelli platino e gli occhi azzurri, hanno dato al video un tocco inaspettato, non mi piace essere scontato.